Maurizio Mastrini

The Pianist3

FELICITÀ, parola semplice del nostro vocabolario, dalla denizione scontata sebbene faccia riferimento allo stato d’animo più bello di noi esseri viventi.
Ma cos’è l’essenza della felicità? Come raggiungerla?
Taluni sostengono che in un momento di “crisi economica” sono meno le persone felici, ma allora: perché i bambini dello Sri Lanka, che faticano a nutrirsi, hanno occhi sorridenti e trasmettono una serenità che potremmo definire “disarmante”? Credo dunque che se oggi siamo meno felici la crisi stia proprio dentro di noi, perché la crisi ha investito quei valori fondanti un’esistenza piena, rendendoci incapaci di sentire il sapore della vita.
Ormai vittime del consumismo, siamo diventati macchine che devono consumare, che trovano la felicità nei pomeriggi domenicali nei centri commerciali che orientano le nostre scelte verso il superfluo.
Questa non è la felicità! E’ ormai improcrastinabile riflettere su quale sia la direzione giusta che conduca alla felicità, percorrendo gli ambiti più disparati ma certamente complementari tra loro.
In virtù di questo sono onorato per essere stato chiamato a rappresentare la felicità nell’ambito musicale, considerando il contesto artistico sinonimo di felicità. Il suono, a prescindere da quale fonte sia scaturito, tocca l’anima delle persone, contribuisce ad alterare il proprio stato emozionale, ha la possibilità di caratterizzare un periodo, un istante, facendolo diventare “ l’essenziale”. Così la scelta degli artisti è nata proprio da questo aspetto: renderli essenziali, spogli sul palco di tutti gli “orpelli” del caso.
La filosofia che ho sposato per l’evento è idealmente legata alla preghiera di San Francesco, rivolta nel silenzio intimo della solitudine.
Con questi presupposti culturali, gli artisti che hanno avuto la “santificazione artistica” invitati al Festival potranno, nella Città di Assisi, pregare e beare attraverso la propria arte quanti interverranno e parteciperanno agli eventi che compongono questa grande Kermesse.

Maurizio Mastrini

I commenti sono chiusi

  • logo UE PSR Regione Umbria